Vai al contenuto
Home » Notizie » Incidenti Stradali in Spagna: Legislazione, Procedura, Richiesta di Risarcimento e Limiti Temporali

Incidenti Stradali in Spagna: Legislazione, Procedura, Richiesta di Risarcimento e Limiti Temporali

Avv. Valentina Palermo

Gli incidenti stradali sono un evento sfortunato che può colpire chiunque. Quando un cittadino è coinvolto in un incidente stradale in Spagna, possono sorgere questioni giuridiche complesse, spesso legate ai limiti temporali legalmente imposti, che richiedono l’assistenza di un avvocato esperto. In Spagna, come in altri Paesi, esistono leggi specifiche che regolamentano la responsabilità e il procedimento di reclamo in caso di incidenti stradali. In questo articolo affronteremo le principali considerazioni legali legate agli incidenti stradali che avvengono in Spagna, esploreremo la legislazione chiave, il procedimento e i limiti temporali che le vittime di incidenti stradali devono tener presente.

LEGISLAZIONE CHIAVE

La Ley 35/2015, de 22 de septiembre, de reforma del sistema para la valoración de los daños y perjuicios causados a las personas en accidentes de circulación, conosciuta anche come “Legge delle vittime degli incidenti stradali”, costituisce parte della normativa fondamentale a cui riferirsi in caso di sinistro con un veicolo a motore.

Articoli chiave e che risulta interessante citare sono i seguenti:

  • L’ articolo 1, che stabilisce l’obiettivo della legge stessa, ossia fornire quelle regole che bisogna applicare per determinare la responsabilità e calcolare il risarcimento dei danni causati dagli incidenti stradali;
  • L’ articolo 7, il quale fa riferimento e stabilisce il principio di responsabilità oggettiva del proprietario del veicolo a motore coinvolto nell’incidente. Concretamente nel suo comma I stabilisce che l’assicuratore “(…) habrá de satisfacer al perjudicado el importe de los daños sufridos en su persona y en sus bienes así como los gastos y otros perjuicios a los que tenga derecho (…)”. Questo vuol dire che, nel caso di dimostrarsi che il fatto che causò l’incidente stradale non è responsabilità della vittima, si esigerà la responsabilità civile con conseguente richiesta dell’indennizzo dei danni causatigli.

TEMPI A DISPOSIZIONE DELL’INTERESSATO PER IL RECLAMO

Uno degli aspetti più cruciali nel reclamo degli indennizzi per incidenti stradali in Spagna è il rispetto dei termini legalmente previsti. Essi possono variare a seconda del tipo di danno e delle circostanze specifiche. Ciò ostante bisogna tenere in conto alcuni tempi certi e molto importanti:

  • Denuncia alle autorità, che deve realizzarsi in un massimo di 72 ore dal momento del sinistro stradale,  
  • Notifica all’assicurazione, che deve avvenire nel più breve tempo possibile dall’incidente, stabilendosi generalmente un periodo di 24-72 ore;
  • Termine di prescrizione di 1 anno del diritto di azione per il reclamo di indennizzi (articolo 7.1 della Legge 35/2015), che potrà essere esercitata dall’interessato o dai suoi eredi.
  • Consulta medica in caso di traumi minori della colonna vertebrale (articolo 135.1b) della Legge 35/2015), che dovrà realizzarsi nel termine di 72 ore dall’incidente. Dal momento che la, maggior parte dei sinistri stradali comporta qualche tipo di lesione minore al collo o alla colonna vertebrale, la nostra raccomandazione è di richiedere il parere di un medico entro questo periodo al fine di poterlo documentare nella richiesta di risarcimento.

PROCEDURA DI RECLAMO

Generalmente la procedura per il reclamo di indennizzi dovuti ad un incidente stradale segue diversi passaggi. Di seguito li dettagliamo:

  1. Raccolta di prove. Il primer passo consiste nel raccogliere tutte le prove disponibili, tra cui il rapporto della polizia, le fotografie della scena del sinistro, i referti medici e le testimonianze di chi era presente al momento dell’incidente.
  2. Notifica all’assicurazione. Successivamente bisognerà notificare l’incidente all’assicurazione del veicolo responsabile del sinistro.  Tale notifica dovrà contenere una descrizione dettagliata dell’incidente e la documentazione relativa alle lesioni e ai danni subiti.
  3. Valutazione dei danni. Una volta presentata la notifica dell’accidente all’assicurazione, questa procederà a valutare i danni e presenterà un’offerta di indennizzo. È fondamentale valutare attentamente la proposta ricevuta e discuterne con il proprio avvocato esperto in materia.
  4. Negoziazione. In caso di un’offerta insoddisfacente, è consigliabile avviare una trattativa con la compagnia assicurativa con l’obiettivo di raggiungere un accordo equo.
  5. Azione legale. Se le trattative di cui sopra non portano ad una soluzione soddisfacente, è possibile intraprendere un’azione legale e presentare una denuncia davanti al tribunale competente.

DANNI CHE POSSIAMO RECLAMARE

Bisogna delineare che danni si possono reclamare alla compagnia assicurativa:

  1. I danni causati al veicolo (auto, moto, ciclomotore…);
  2. I danni causati al casco e all’abbigliamento adeguato per i motociclisti;
  3. Le lesioni subite dalla parte lesa;
  4. Eventuali danni materiali causati dall’incidente a vestiti, accessori, telefoni cellulari, computer portatili…), purché si possa dimostrare che i danni o le riparazioni siano successive all’incidente e da esso causati;
  5. Le spese di parcheggio, trasporto pubblico o taxi sostenute per recarsi a sedute di riabilitazione e visite mediche;
  6. A seconda delle situazioni, si possono reclamare le attivitá sportive straordinarie in cui la persona lesa sia federata.

Ricordiamo con estrema importanza che anche se la compagnia ti assegna un avvocato per gestire la richiesta di risarcimento, la parte lesa ha tutto il diritto di scegliere un rappresentante legale di fiducia e che conosca. Pertanto, se dovessi decidere di affidare la tua difensa in caso di accidente stradale ad un avvocato da te indicato, dovrai comunicarlo alla compagnia assicurativa, la quale procederà al rimborso delle spese sostenute, sempre nel rispetto dei limiti economici stabiliti dalla polizza.

Se hai trovato interessante il nostro articolo e hai dubbi sulla documentazione necessaria da presentare o sulla valutazione del tuo risarcimento contattaci. Il nostro studio legale di avvocati italiani, operativo in tutta Spagna, può occuparsi anche della richiesta stragiudiziale e/o giudiziale delle lesioni o dei danni subiti in un incidente stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Scrivici